[RBN] Roma, 11 Maggio – “Assalto squadrista questa mattina al gazebo della coalizione che sostiene Ignazio Marino Sindaco a piazza Bologna. A quanto apprendiamo alcuni militanti dell’estrema destra romana hanno fatto irruzione al gazebo e hanno insultato i volontari, lanciando contro di loro dei volantini e strappando i manifesti di Marino.” Così una nota diffusa dal candidato di SEL al comune di Roma Gianluca Peciola. Peccato che, come rivendicato nel Blog di Militant, si trattasse di un “assalto” gentimente offerto dal comitato di estrema sinistra “Nessuno Sindaco”.

Insomma, la sinistra sedicente antagonista romana è così abituata a inventare inesistenti assalti e violenze (denunciate poi facendo probabilmente ricorso a un apposito software “Generatore di aggressioni fasciste”) che oramai finisce per denunciare come “fasciste” anche quelle vere perpetrate dai suoi stessi compagni. In ogni caso, vedetevela tra di voi.

militant

Foto pubblicata nella rivendicazione nel blog di Militant