Antonio Taramelli, considerato uno dei maggiori archeologi sardi (anche se friulano di origine). Innamoratissimo dell’isola, con le sue ricerche ha dato un contributo fondamentale alla conoscenza della preistoria e della storia della Sardegna.