Da Vivaldi, a Bernini a Marino, approfondiamo un movimento nato in Italia e divenuto ben presto universale