60giorni[RBN] Roma, 19 Settembre – Sono attualmente in corso perquisizioni della Guardia di finanza negli uffici centrali di Equitalia e Inps a Roma, e nelle sedi di Equitalia a Genova e Tivoli. In corso perquisizioni anche in abitazioni e uffici di diversi imprenditori a Venezia, Caserta, Napoli e altre citta’. Gli uomini delle Fiamme Gialle stanno acquisendo documentazione nell’ambito dell’inchiesta per corruzione che coinvolge vari funzionari della societa’ e imprenditori. Tra gli altri, sono stati perquisiti gli uffici di Francesco Pasquini, attuale direttore regionale per la Liguria di Equitalia Nord, ma che ha ricoperto lo stesso ruolo nel Lazio. Nello specifico, i funzionari coinvolti avrebbero accolto – senza averne mandato – istanze di rateizzazione di cartelle esattoriali o avrebbero interferito nelle procedure di versamento dei contributi previdenziali, anche al fine di ottenere la rinuncia, da parte dell’ente di riscossione, ad adottare le procedure di esecuzione immobiliare. In merito alle notizie relative alle perquisizioni.

“Equitalia precisa sta gia’ collaborando con gli inquirenti affinche’ venga fatta piena luce sui fatti oggetto di indagine e sulle eventuali responsabilita'”. E’ quanto si legge in una nota di Equitalia. A tal fine, prosegue la nota, “rimarra’ a disposizione per fornire tutti i documenti e le informazioni necessari e procedera’ a porre in essere le opportune iniziative a tutela della funzione pubblica dell’agente della riscossione e della propria immagine”.