[RBN] Verona, 17 Giugno – Una delegazione di CasaPound Italia ha partecipato oggi, in Piazza dei Signori a Verona, al No IMU Day organizzato dai sindaci e dagli amministratori della Lega Nord.

“E’ la prima manifestazione che vede coinvolti i sindaci contrari alla tassazione della prima abitazione -ha dichiarato il responsabile di CasaPound Verona Marcello Ruffo- e non abbiamo esitato a scendere in piazza indipendentemente dagli organizzatori dal momento che la battaglia per il diritto alla proprietà della casa, così importante per il popolo italiano, è da sempre una delle nostre priorità etiche; anzi ci dispiace che sia stata fatta così tardi, quando cioè la tassa è in scadenza per le famiglie italiane e l’avvoltoio EQUITALIA è gia appollaiato in attesa.In 50 abbiamo srotolato lo striscione con una citazione di Ezra Pound “CON USURA NESSUNO HA UNA SOLIDA CASA”, tanti due aste contro i provvedimenti usurai del governo dei banchieri non eletto da nessuno e abbiamo sventolato le nostre bandiere con la tartaruga frecciata.

La partecipazione di oggi –ha proseguito Ruffo– rientra in una mobilitazione nazionale contro il governo, in atto fin dal suo insediamento.Il 26 Novembre a Napoli siamo stati i primi a scendere in piazza in migliaia contro Monti e chi c’è dietro, nei giorni scorsi ci sono state proteste a Milano e a Bologna per la presenza del Premier, oggi eravamo a Verona a scandire i nostri slogan e a ribadire che non accetteremo mai in silenzio la “volpe a guardia del pollaio” e saremo sempre mobilitati per esser scudo e spada d’Italia.”