Dalla stessa foto postata nella pagina FB di Rivoluzione Civile si può notare il carattere pacifico della contestazione

Dalla stessa foto postata nella pagina FB di Rivoluzione Civile si può notare il carattere pacifico della contestazione

[RBN] Viterbo, 11 febbraio – Goliardica contestazione all’’antidemocratico’ Sandro Ruotolo da parte dei militanti di CasaPound Italia Viterbo, che, questa mattina, hanno fatto pacificamente irruzione nella sala comunale Pablo Neruda di Civita Castellana, dove era in corso un’iniziativa di Rivoluzione civile, srotolando uno striscione con su scritto ‘Ruotolo maleducato’ per stigmatizzare il gesto del candidato governatore di Rc, che, al termine della Tribuna elettorale del Tgr Lazio, non ha voluto stringere la mano al candidato di Cpi Simone di Stefano spiegando di essere ”orgogliosamente antifascista’’.

‘’Evidentemente non tutti sono stati fortunati come noi che abbiamo potuto ricevere un’educazione adeguata – afferma Alberto Mereu, responsabile locale e candidato al consiglio regionale del Lazio di Cpi – Perciò ci siamo sentiti in dovere di ‘riprendere’ Ruotolo, che alla tenera età di 58 anni non ha ancora imparato a relazionarsi con i suoi avversari politici’’.